loader
Comunicazione & Immagine S.r.l.

Dietro profili social aziendali ben curati c'è sempre un team di professionisti


News

15 Luglio 2021

La specializzazione è la chiave di volta anche nel frivolo mondo social

Se c'è una cosa che i social hanno insegnato negli ultimi 10 anni è che la specializzazione e la competenza verticale sono spesso la chiave di volta per migliorare il livello della comunicazione aziendale. Anche se Facebook e Instagram sono utilizzabili gratuitamente da chiunque e sono strumenti utilizzati nel tempo libero, questo ovviamente NON significa che le aziende ne possano sfruttare tutte le potenzialità con una gestione totalmente interna.
               
All'inizio il mondo Facebook era popolato da profili personali che lo usavano come un diario, spesso scrivendo molto testo e utilizzando meno le foto e la grafica in generale.
Oggi invece la maggior parte di noi usa Facebook più come strumento informativo sui brand e sulle notizie (spesso purtroppo anche senza stare a soppesare l'ufficialità o la serietà di certe fonti). Questo cambiamento ha fatto sì che se prima un'azienda poteva essere presente su Facebook con una pagina pubblica curata nei ritagli di tempo, oggi questo non è più possibile. 
Il risultato, in quel caso, è un immediato senso di NON autorevolezza: una pagina che pubblica brutte foto e magari con un logo sgranato come immagine profilo darà un senso di poca cura dei dettagli e di improvvisazione.

Oggi poi rispetto a qualche anno fa, senza inserzioni sponsorizzate i contenuti postati non sono visibili praticamente a nessun fan, quindi avere la capacità di gestire campagne a pagamento in modo efficace e redditizio è diventato qualcosa di irrinunciabile.

Per questi motivi è nato, di conseguenza, un mestiere a parte: la figura del social media manager.

La figura del social media manager assieme a quella del grafico è il segreto per sbarcare sui social facendolo bene, con delle professionalità grazie alle quali l'azienda può nel tempo garantire risultati di visibilità e contatti. Se si vuol insistere con una gestione interna nei ritagli di tempo è meglio per l'azienda rinunciare del tutto ai social! Si eviteranno spreco di denaro e di tempo.

Questo vale più che mai per Instagram, il social maggioramente in ascesa in Italia negli ultimi anni, che si basa esclusivamente su immagini e video (e meno su testi e link, non utilizzabili nemmeno). 

ALCUNI ASPETTI PRATICI SUI CUI UN'AGENZIA FA LA DIFFERENZA
Un esempio di contributo del grafico professionista che può fare la differenza su Instagram è senz'altro la modalità puzzle, un insieme di foto che messe l’una accanto all’altra in griglia formano un’immagine più grande. L'impatto è notevole ed è molto utile per aziende che vogliono mostrare i loro prodotti con maggiore impatto.
Un esempio da noi curato lo trovate qui: IELMINI https://www.instagram.com/impresa_ielmini/ 

Un'altra modalità è quella di rispettare un moodboard di colori sempre uguale, che possa magari alternare foto virate sempre con lo stesso filtro e foto con grafica.
Un esempio da noi curato lo trovate qui: COMIMM https://www.instagram.com/comunicazione_e_immagine/

Scegliere lo stile delle foto da pubblicare è fondamentale: sono molto colorate o hanno tanto bianco? Vengono pubblicate una alla volta o sempre a tripletta (ad esempio)? 
Questi dati sono molto importanti per creare una griglia che abbia uno stile chiaro, riconoscibile ed efficace. 

Aggiungere anche il logo aziendale o una firma sulle immagini aiuta moltissimo a dare un senso di professionalità.

MA ATTENZIONE: la foto è solamente il 50% di un post, sotto abbiamo anche la didascalia!
Si deve lavorare anche sulla formattazione del testo del post, che deve essere altrettanto curata: non a caso il social media manager è anche un copy e conosce spesso il mondo editoriale!

Se le immagini sono belle ma il testo del post è scritto in un italiano scarso stiamo commettendo una grave leggerezza...
Importanza fondamentale poi ce l'hanno i giusti #hashtag, il vero motore di visibilità dei contenuti su Instagram. Ci sono ormai anche tanti esempi di #hashtag geniali diventati virali e questo è senza dubbio una capacità che riguarda professionisti della lingua e creativi!

Se ancora non vi abbiamo convinto non vi resta che fare voi stessi una prova pratica.
Pensate ai vostri brand preferiti (che siano aziende che si occupano di cibo, moda, elettrodomestici, cosmetici) e cercateli sulla vostra app: troverete sempre la stessa cosa!
Account Instagram con immagini molto curate, armonia di colori, #hashtag personalizzati e lo stesso stile di scrittura in ciascun post.
Provare per credere.